Il phon deve essere usato con grande attenzione

Purtroppo troppe persone usano gli elettrodomestici senza riuscire a comprendere come un uso dissennato dell’oggetto sia in grado di proporre gravi pericoli per la propria e altrui incolumità. Se non è raro il caso di incendi provocati da asciugacapelli dimenticati accesi sul letto o di incidenti derivanti dal loro contatto con l’acqua, va anche sottolineato come a volte le conseguenze possano essere addirittura devastanti. Come è accaduto di recente in Cina, ove una infermiera disattenta ha lasciato il phon acceso vicino a un neonato di 4 giorni. L’aria calda proveniente dal dispositivo ha infine provocato gravi bruciature alle gambe del piccolo, tanto da costringere i medici ad amputargli una gamba. In base alle informazioni trapelate ad opera della direzione sanitaria, l’asciugacapelli era stato lasciato acceso per non meno di 30 minuti prima che venisse notato dal personale… Leggi Tutto

Robot tagliaerba, valutare pregi e difetti prima del suo acquisto

Per chi deve provvedere ad una superficie verde, nel corso degli ultimi anni si è aggiunta una opzione in più rispetto alle tosaerba tradizionali, ovvero il robot tagliaerba. Anche in questo caso, come avviene del resto per gli automi delegati alla pulizia delle nostre case, le operazioni avvengono senza alcun intervento umano: basta avviare il dispositivo che nel corso della sua prima escursione provvederà alla mappatura dell’area di lavoro, in modo da rilevare la presenza di eventuali ostacoli e memorizzarla, così da non tornare su zone già rasate. Si tratta però di macchine che possono costare molto, soprattutto quelle di maggior livello tecnologico. Prima di acquistarne, perciò, sarebbe il caso di valutarne pregi e difetti in modo da capire se faccia al proprio caso o se sia meglio rivolgersi ad altre soluzioni. Vantaggi e svantaggi del… Leggi Tutto

Monopattino: lo sharing arriva anche a Roma e Milano

Il monopattino elettrico è in grande ascesa anche in Italia, come dimostrano le statistiche di vendita disponibili. Un gradimento che sembra destinato ad aumentare nei prossimi mesi, considerato come la modifica del Codice della Strada in discussione nelle aule parlamentari prometta di chiarire un quadro normativo ad oggi abbastanza oscuro. Chi utilizza questo mezzo di trasporto alternativo sulle strade, attualmente, rischia infatti di essere sanzionato dai vigili urbani, proprio in conseguenza di leggi chiare al proposito. Ove la modifica in discussione passasse, i monopattini potrebbero effettivamente rivelarsi un notevole antidoto ad un traffico che oltre ad impedire alle persone di spostarsi celermente all’interno dei centri abitati, provoca anche livelli di inquinamento atmosferico elevatissimi. Lo sharing arriva a Roma e Milano Ad implementare il feeling tra italiani e monopattino, peraltro, potrebbe concorrere non poco il preventivato arrivo del servizio di Leggi Tutto